Vera Prenatal Test

Info e prenotazioni

 075 599 01 31

Il Vera Prenatal Test, mediante l’analisi del DNA fetale presente nel sangue materno, permette di valutare la presenza di aneuploidie fetali comuni in gravidanza, quali la sindrome di Down (Trisomia 21), la Sindrome di Edwards (Trisomia 18), la Sindrome di Patau (Trisomia 13), le aneuploidie dei cromosomi sessuali (Sindrome di Turner, Sindrome di Klinefelter, Sindrome di Jacobs, Sindrome della tripla X).

La trisomia si verifica quando sono presenti 3 copie di un cromosoma invece di 2.

Il test prevede anche l’opzione di un approfondimento diagnostico di secondo livello, che consente di individuare la presenza nel feto di alterazioni cromosomiche strutturali ed alcune comuni sindromi da microdelezione/microduplicazione.

L’altissimo grado di affidabilità riduce sensibilmente la possibilità di essere inutilmente sottoposte a rischio di indagini diagnostiche invasive (amniocentesi e villocentesi).

Il test viene eseguito mediante un semplice prelievo di sangue della gestante senza comportare alcun rischio per la salute del feto. Tale prelievo può essere eseguito a partere dalla 10ª settimana di gestazione. Il risultato sarà positivo o negativo senza alcun dato in percentuale.

    A chi si rivolge Vera Prenatal Test?

    Vera Prenatal Test  è indicato per:

    • Gravidanze in cui è controindicata la diagnosi prenatale invasiva (es. rischio di aborto spontaneo)
    • Donne in gravidanza che non intendono eseguire test invasivi (villocentesi e amniocentesi)
    • Positività ai test di screening del primo o secondo trimestre
    • Quadro ecografico di anomalie fetali suggestive di aneuploidia
    • Anamnesi personale/familiare positiva per anomalie cromosomiche
    • Età materna avanzata (>35 anni)
    • Età paterna avanzata (>40 anni)
    Cosa prevede Vera Prenatal Test?

    Vera Prenatal Test prevede cinque livelli di approfondimento di indagine:

    1. Analisi delle aneuploidie dei cromosomi 13, 18, 21, X e Y, mediante DNA fetale libero circolante all’interno del sangue materno.
    2. Approfondimento che consente di individuare anche la presenza nel feto della trisomia dei cromosomi 9 e 16 e di 6 tra le più comuni sindromi da microdelezione:
      • Sindrome di Angelman (delezione 15q 11.2)
      • Sindrome di Cri-du-Chat (delezione 5p)
      • Sindrome da delezione 1 p36
      • Sindrome DiGeorge (delezione 22q 11.2)
      • Sindrome di Prader-Willi (delezione 15q 11.2)
      • Sindrome di Wolf-Hirchhorn (delezione 4p)
      • Sindrome di Jacobsen (delezione 11 q23-q24.13)
      • Sindrome di Langer-Giedion (delezione 8q 24.11-q24.13)
      • Sindrome di Smith-Magenis (delezione 17p 11.2)
      • Sindrome da Brachidattilia-deficit cognitivo (delezione 2q37)
    3. Vera+ Plus è il test di screening prenatale non invasino (NIPT) tecnologicamente più avanzato tra quelli in commergio, che rileva tutte le aneuploidie e le alterazioni cromosomiche strutturali (duplicazioni e delezioni segmentali) a carico di ogni cromosoma del cariotipo fetale.
    4. Vera+ Plus microdelezioni è l’esame che comprende l’approfondimento di II livello per individuare la presenza nel feto di 6 tra le più comuni sindromi da microdelezione.
    5. Vera Omnia è il primo test prenatale non invasivo in Europa in grado di rilevare le patologie mendeliane a trasmissione autosomica recessiva e/o a trasmissione autosomica dominante.

    I nostri test prenatali

    Info e prenotazioni   075 599 01 31